Questo mandolino, che nella forma ricorda i mandolini americani a fondo piatto, è stato realizzato dopo aver assistito ad un concerto di musica bluegrass in cui suonavano Beppe Gambetta alla chitarra e Martino Coppo al mandolino con ospite d’onore il mandolinista savonese Carlo Aonzo.

  • Mandolino a fondo piatto
  • Anno di produzione: 1998
  • Tastiera: palissandro con 26 tasti
  • Segnaposizione: dot laterali
  • Manico: noce in tre pezzi
  • Corpo: fondo e fasce in betulla, tavola in abete rosso
  • Numero corde 8 (4 coppie all’unisono)
  • Lunghezza scala: 335 mm
  • aletta: piena con 8 meccaniche contrapposte
  • Amplificazione: no
  • Lunghezza totale: 650 mm
  • Peso: 700 gr

Mandolino in azione

Improvvisazione di Giuliano Calcagno: